Esperienze in acqua con i cinque sensi: l’olfatto

Esperienze motorie e percezioni sensoriali in acqua per bambini della scuola materna

di Franco Bonciani

In questa lezione saranno presi in considerazione, insieme, i due sensi legati alla percezione di profumi, aromi, odori, sapori vista la stretta pertinenza ed anche la “vicinanza e promiscuità” degli apparati recettori, bocca/naso. Se pensiamo infatti alla possibilità di esercitare questi due sensi in piscina, dove il “profumo ambientale” dominante è senza dubbio quello del cloro, sia i recettori gustativi che quelli olfattivi trasmettono, in maniera inequivocabile, lo stesso “messaggio”. Nel passaggio attraverso i locali della piscina, ingresso e spogliatoi compresi, inviteremo i ragazzi a percepire gli odori dei vari ambienti fino a raggiungere la vasca. In vasca, sarà loro proposto di individuare, prima attraverso l’olfatto quindi attraverso il gusto, almeno quattro differenti tipologie di acqua: di piscina, di rubinetto, di “mare” (aggiungendo una percentuale di sale ad acqua potabile), e minerale/confezionata.

Insieme ai bambini sperimenteremo la differenza fra i vari sapori/odori individuandoli tenendo gli occhi chiusi.

Schema e ordine della lezione

  1. I bambini vengono accolti all’ingresso della piscina, insieme alle insegnanti, e, ad occhi chiusi, facciamo loro “sentire il primo odore”.

  2. Si ripete, nel passaggio dagli spogliatoi alla vasca, la stessa esperienza precedente.

  3. I bambini si siedono sul bordo della vasca piccola, ancora esperienze olfattive e riflessioni.

  4. Si esegue il gioco dell’ippopotamo: i bambini, in acqua con la bocca aperta e l’acqua a livello della bocca stessa, percepiscono il sapore dell’acqua di piscina. Quando l’insegnante grida “LEONE!” i bambini immergono la testa come a nascondersi dalla vista del re della foresta.

  5. Gioco della fontanella: si riempie la bocca di acqua di piscina e si spruzza verso l’alto, gareggiando a chi fa il getto più lungo.

  6. Quale acqua abbiamo: i bambini, bendati uno alla volta, saranno messi alla prova nella scoperta delle varie acque proposte loro, prima attraverso l’olfatto quindi attraverso il gusto.

Ti potrebbe interessare anche: